13 Gennaio 2016 - Con riguardo alle trattative per il rinnovo del CCNL, la Delegazione FIPE ( dopo ripetuti incontri con le OOSS a vari livelli) incontra le OOSS, questa volta a livello dei Segretari Nazionali. Per Fipe partecipa il Presidente Lino Stoppani, nonché il Capo della delegazione trattante Riccardo Orlandi ed il Vice Presidente Fipe e Presidente Aigrim Enzo Andreis.

La delegazione propone di riesaminare il grave problema della caduta di produttività del settore, affrontando senza pregiudiziali i temi principali, quali orario multiperiodale, ROL, scatti di anzianità, malattie e comporto, estensione del welfare aziendale e della contrattazione di secondo livello; conferma anche  la sua piena disponibilità a trattare adeguati riconoscimenti salariali, da modularsi sulla normale durata  del nuovo Contratto.

Sulle proposte FIPE, tuttavia, non si è aperto un confronto costruttivo, in quanto i  Segretari Nazionali hanno subito dichiarato di non essere disponibili a trattare su alcuno dei punti esposti, se non sulla organizzazione del lavoro ( orario di lavoro, banca ore ecc); ed inoltre di non essere disponibili a considerare una durata contrattuale estesa ad un triennio, ma di volere trattare solamente un aumento salariale pari a quello del contratto rinnovato con Federalberghi , distribuito in un arco temporale il più possibile ridotto.