STRUTTURA

E’ costituita dai suoi Organi Sociali e dallo staff organizzativo.

ASSEMBLEA. Partecipano all’Assemblea tutte le Imprese associate, vale a dire i Soci Ordinari, i Soci Aggregati ed i Soci Collegati ( art. 4 dello Statuto). All’ Assemblea spetta il compito di deliberare sugli indirizzi politici e sindacali di ordine generale e di approvare il bilancio annuale.

CONSIGLIO DIRETTIVO. E’ composto dai rappresentanti delle Imprese, eletti dall’Assemblea. Ad esso spetta il compito di stabilire, nell’ambito degli indirizzi dettati dall’Assemblea, le linee concrete di azione, nonché quello di predisporre i bilanci annuali.

PRESIDENTE. Viene nominato dall’Assemblea, e dà attuazione alle deliberazioni dell’Assemblea e del Comitato Direttivo.

REVISORI DEI CONTI. Collegio composto da tre membri effettivi eletti dall’Assemblea e da due supplenti, ha funzioni di controllo sulla gestione amministrativa.

COLLEGIO DEI PROBIVIRI. Composto anch’esso da tre membri effettivi e due supplenti  eletti dall’Assemblea, decide sulle controversie tra i soci e su altre questioni procedurali e disciplinari.

COMMISSIONI DI STUDIO. Vengono costituite di volta in volta per affrontare singoli problemi di interesse degli associati; ne è responsabile un Coordinatore, eletto tra i suoi membri, che riferisce al Presidente e al Consiglio Direttivo.

DIRETTORE GENERALE dell’Associazione è il Direttore Generale della Fipe. Il Direttore Generale supervisiona e dispone dei servizi amministrativi della Federazione